Care madrine e cari padrini e sostenitori tutti, come prima cosa vogliamo ringraziarvi per il sostegno che ci date, sia con le donazioni per le adozioni a distanza della "Missione Mozambico", sia per i Progetti specifici di solidarietà.

VI CHIEDIAMO DI CONTINUARE A FARLO!

cinque milleC'è anche un altro modo per aiutarci che non costa nulla: la nostra ass. Teatro7 Solidarietà Onlus è annoverata tra quelle alle quali è possibile devolvere il

5 X MILLE dell'IRPEF

Diffondete tra amici e parenti questa notizia!

Vi ricordiamo, le nostre coordinate bancarie, per le vostre donazioni:
Associazione Teatro 7 Solidarietà Onlus - Unicredit Banca Agenzia piazza Lecce  IBAN IT 75 R 02008 05212 000010976798

Per effettuare la donazione basterà indicare sull'apposito riquadro del CUD, del MOD UNICO, o del MOD 730, il nostro codice fiscale: 97491750580.

MISSIONE MOZAMBICO
Tramite il sito www.teatro7onlus.it vi abbiamo costantemente tenuti aggiornati sulla situazione della Missione del Cenacolo di Xai Xai, pubblicando le e-mail di Padre Honorio e di Suor Alda nella sezione Lettere dalla Missione. Purtroppo, le notizie che arrivano dal Mozambico non sono incoraggianti; la Nazione è nuovamente afflitta da una guerra civile che sta causando molti morti e feriti nella regione centrale del Moz, arrivando fino a nord di Xai-Xai. Ci sono frequente assalti e sparatorie ... Suor Alda descrive così la situazione nella sua ultima lettera:

".... I due partiti non si sono messi daccordo e il popolo viene decimato per le strade. Non è possibile viaggiare nel nord del paese ed è molto difficile preparare dei progetti di sviluppo. Il governo ha in mente solo la guerra contro il Renamo e il Renamo la guerra contro il Frelimo. Ma chi muore è il popolo, i figli che sono inviati a combattere e che vengono falcidiati.."

Inoltre, la situazione di salute di suor Alda non è buona; è stata operata alla cataratta dell'occhio destro ma l'operazione non è andata bene. Dopo il recupero per l'operazione dell'occhio sinistro (che fortunatamente è stata risolutiva), tornerà di nuovo sotto i ferri. Per questo intende passare la gestione dell'economia a due sue consorelle, sr Iolanda e sr Clara Usivane. L'ultimo progetto relativo all'Istituto Politecnico Medio è stato riconosciuto dal governo del Mozambico con il nome di "Istituto Politecnico Santa Maria del Cenacolo" ed offre corsi di gestione, agricoltura, contabilità e revisione contabile, utili per riuscire a fornire un servizio di specializzazione per i numerosi giovani della zona. Nelle stanze dove dormivano i bambini della scuola sono ospitate le alunne che studiano nell' Istituto, e che provengono da località molto lontane. Nel 2015 gli alunni che hanno seguito il corso di agricoltura-bestiame sono stati 55, mentre il corso gestione e contabilità è stato seguito da 16 alunni. La scuola dell'infanzia, invece, conta oggi solo 12 bambini.

SOSTEGNO AGLI STUDI
Dopo aver sostenuto gli studi Universitari di Queiróz Sundy, (che si è laureato con ottimi voti nell'Agosto del 2015), abbiamo deciso di dedicare il nostro sostegno economico alla studentessa Suzana Benfica, che esegue un master in Diritto del Lavoro e Relazioni lavorative. Nell'ultima sua lettera di maggio ringraziava tutti i suoi "padrini" comunicando il buon andamento dei suoi studi e l'inizio del secondo semestre ad Agosto. Inoltre collaboriamo alle spese necessarie per sostenere gli studi di due bambini di Firenze che, purtroppo, hanno il papà in carcere.

TEATRO SOLIDARIETA'
Come sapete la nostra Onlus porta avanti, tramite il progetto Teatro Solidarietà, diverse attività di sostegno socio-culturali collaborando con molte altre associazioni solidali. Utilizzando il mezzo teatrale si può essere molto utili per sensibilizzare il pubblico e, soprattutto, per raccogliere fondi per sostenere fattivamente i più bisognosi! Nella stagione 2014/2015: abbiamo dedicato 47 serate alla raccolta fondi per 30 diverse Onlus amiche, coinvolgendo 3.274 spettatori/sostenitori e devolvendo in beneficenza€ 32.740,00.
Nella stagione 2015/16: abbiamo dedicato 53 serate alla raccolta fondi per 32 diverse Onlus amiche, coinvolgendo 3.442 spettatori/sostenitori e devolvendo in beneficenza€ 34.420,00. Inoltre, i nostri laboratori nel 2015 hanno sostenuto progetti solidali con 50 serate di spettacolo e così faranno per questo fine stagione 2016; le somme raccolte si andranno ad aggiungere ai 2400,00 € che i ragazzi della Compagnia Giovani T7 hanno devoluto tramite con lo spettacolo ''Scusaci Moliere" Il nostro ringraziamento va al pubblico, agli attori, agli allievi e ai docenti che hanno reso possibile tutto questo. Ma ci sono ancora tanti obiettivi da raggiungere, non lasciateci soli! Ringraziandovi ancora per il vostro sostegno e la vostra generosità, vi porgiamo i nostri più cari saluti.

Gli amici di Teatro7 Solidarietà OnlusCare madrine e cari padrini e sostenitori tutti,

Per info e chiarimenti potete rivolgervi a:

  • Sabrina Montani e Michele La Ginestra e/o Teatro 7 Via Benevento 23, Roma - tel. 06 44236382
  • Alberto e Daniela Rossi, Via Ravenna 7 /a, Roma - tel. 06 44248774
  • Adriano e Cristina Bennicelli, Via Morgagni 50, Roma - tel. 06 4403929

Vi ricordiamo, le nostre coordinate bancarie, per le vostre donazioni:
Associazione Teatro 7 Solidarietà Onlus - Unicredit Banca Agenzia piazza Lecce  IBAN IT 75 R 02008 05212 000010976798
N.B. Per chi non ravesse ancora fatto: vi preghiamo di inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la vostra e-mail /'indirizzo di residenza/ nonché il vostro codice fiscale in modo da semplificare remissione della ricevuta e la relativa spedizione

Roma, 01 giugno 2016

Carissimi amici e collaboratori,

un GRAZIE dal cuore rinnovato anche per quest’Anno 2016, con i migliori auguri di pace, salute e gioia per ognuno e ognuna di voi, che col vostro amore e condivisione continuate a sostenere le nostre opere in favore dei bambini, adolescenti e giovani che cerchiamo di aiutare qui, nella nostra casa-convento a Xai-Xai, nel Mozambico.
Grazie a Dio stiamo tutti bene, e lo stesso desideriamo a voi e ai vostri cari.
Le nostre attività religiose e umanitarie le abbiamo portate avanti nel miglior modo possibile, benché in mezzo alle inevitabili difficoltà ma anche a tanti momenti felici.
Una questione da sottolineare è stata senza dubbio la realizzazione del progetto “Scuola Tecnica Santa Maria del Cenacolo”, una realtà concreta che è partita nonostante le notevoli difficoltà burocratiche incontrate, ma...grazie a Dio e alla collaborazione di un buon numero di persone, tra le quali siete anche voi, in questo momento contiamo con 88 alunni e alunne che frequentano 3 Corsi: GESTIONE, CONTABILITA’ E SVILUPPO AGRARIO. I Corsi sono andati bene, grazie a Dio (l’anno accademico qui incomincia a febbraio e finisce a novembre).
Vi sono molto grata, cari amici e amiche del Cenacolo di Santa Maria. Grazie a voi il nostro progetto è andato avanti e oggi è una bella realtà in favore dei giovani della nostra zona rurale, che sono tanti e tanto poveri, e così possono imparare una professione ed essere in migliori condizioni di poter trovare un impiego. L’educazione è il grande aiuto che possiamo offrire in questa terra alle nuove generazioni.
Che il Buon Dio vi ricompensi per la vostra carità in favore degli ultimi, specialmente di piccoli e dei giovani.
Alcune informazioni sulle attività del Cenacolo e di quanti formiamo questa famiglia:

  • Suore: Attualmente siamo 17 Sorelle in 4 piccole Comunità. Altre due giovani Suore realizzeranno studi di specializzazione.
  • Bambine orfane accolte: 13 bambine e adolescenti vivono con noi e frequentano la scuola pubblica.
  • Sosteniamo una trentina di bambini disagiati nei villaggi vicini. Asilo: 20 piccoli lo frequentano. Continuiamo con le Adozioni di Gruppo.

In più collaboriamo nell’opera di evangelizzazione della Diocesi, nella Celebrazione della Parola nelle Comunità Rurali, in servizi di animazione nella pastorale giovanile, vocazionale, in quella sanitaria, promozione della donna rurale, aiutiamo a creare mentalità di condivisione e reciproco aiuto con un gruppo di Micro-credito. Due Suore hanno concluso la specializzazione in Educazione Infantile e Operatrice Sociale. Ora lavorano nel Cenacolo.

Dio vi benedica, siete sempre nelle nostre preghiere e nel nostro affetto. Santa Maria vi guidi nella vita.

Irmà Alda Macuàcua, Servas de s. Maria del Cenacolo. ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) C.P. 201 – XAI-XAI, Mozambico; cell 00-258-823983620.

Coordinatore, fra Honorio Martin: Convento s. Maria dei Servi, Via Castellonchio n. 2 – 47893-BORGO MAGGIORE, REPUBBLICA DI SAN MARINO ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

P.f. se disponete di un indirizzo mail, fatecelo arrivare per poter inviarvi delle fotografie dei bambini.

Da: Suor Alda ai Padrini, Amici e Collaboratori
Inviato: venerdì 3 Ottobre 2014

Carissimi Padrini e Madrine, Amici, Collaboratori e Benefattori delle opere di bene che noi Serve di Santa Maria del Cenacolo portiamo avanti, col vostro prezioso sostegno: Centro Orfani, Asilo, Borse di studio, sostegno a famiglie disagiate e persone anziane o malate, mamme nubili, contributi alimentari, ecc..
Anzitutto vi saluto di cuore augurando ogni bene a ciascuno/a e ai vostri cari. Voi ormai siete "parte della nostra famiglia" tramite i vincoli di fraternità e di solidarietà che ci uniscono. Noi siamo convinte di questo per il fatto di averci aiutato tanto a sopravvivere, a crescere, a formarci, e a portare avanti le diverse opere di misericordia qui, al Cenacolo. Davvero un GRAZIE profondo. Chiediamo a Dio che si realizzi in voi quanto leggiamo nel Vangelo: "Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il Regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo, perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, nudo e mi avete vestito" (cfr. Mt 25, 34-36). In realtà, quanto noi siamo e possediamo: valori, educazione, case, mezzi... l'abbiamo ricevuto da voi! E per questo, sinceramente, mille volte grazie.

La situazione attuale del Cenacolo non è facile dal punto di vista della gestione delle opere (Orfanotrofio, Asilo, Scuola...), dell'autonomia alimentare (una forte e continuata siccità ci fa soffrire tutti...), dei mezzi di trasporto e di lavoro (Land-Rover e Trattore fermi per mancanza di pezzi di ricambio, e manutenzione del pulmino, spese troppo pesanti da affrontare per noi...), ecc. Siamo in forte crisi perché di fatto poche delle opere che negli anni scorsi abbiamo intrapreso oggi non vanno avanti come vorremmo, sia per cause strutturali e contingenti e di gestione. Tutto un insieme di imprevisti ci è venuto addosso.
L'Asilo è rimasto con pochissimi bambini (sette) dovuto al fatto di non avere, dall'inizio dell'anno, un mezzo di trasporto adeguato per raccogliere e riportare a casa i piccoli. Attualmente le poche iscrizioni non servono a coprire le spese. Ma vogliamo tentare di nuovo per il prossimo anno. Infatti, da pochi mesi disponiamo di un pulmino con capacità per almeno una ventina di bambini.
Abbiamo la speranza di poter mettere in motto il Land-Rover, che però ha bisogno di una riparazione che costerebbe 1.652,00 eu.
La Scuola Secondaria l'abbiamo chiuso nel 2012, per due ragioni principali: a) Perché il governo decise di costruire la propria Scuola nelle vicinanze alla nostra, e così le famiglie non inviarono più studenti da noi. Senza i contributi mensili degli alunni non potevamo pagare i Professori. b) Durante questi due ultimi anni abbiamo consegnato le istallazioni al governo, per attività di formazione di adulti, nella speranza di un promesso aiuto, mai arrivato. Non solo, le strutture sono state molto danneggiate. Ora però vogliamo abilitarla come Istituto Politecnico Medio al servizio dei numerosi giovani della zona, offrendo Corsi brevi di Inglese e Agronomia (già in atto, con 18 e 38 alunni rispettivamente), e in un prossimo futuro, anche di Informatica (e più avanti Editoria e Gestione), se riusciremo ad ricavare fondi per comprare circa vinte (20) computer e offrire questo corso già per l'inizio del 2015.

Leggi tutto: Da Suor Alda ai Padrini, Amici e Collaboratori

SERATE DEDICATE AD ONLUS ED ASSOCIAZIONI

ONLUS AMICHE

Coordinate bancarie per le vostre donazioni:

Ass. Teatro7 Solidarietà Onlus
Via Benevento, 23 - 00161 Roma
C.F. 97491750580

CC Banca Unicredit
AG. Piazza Lecce (RM)
IBAN: IT 75 R 02008 05212 000010976798

Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all'uso dei cookie. Per informazioni sui cookie utilizzati da questo sito e sulle modalità di accesso alle opzioni di attivazione/disattivazione si legga l'informativa: Cookies Policy