Promemoria per gli offerenti

L’Associazione Teatro 7 Solidarietà ha la forma giuridica di ONLUS (acronimo che sta per Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale), nel rispetto della sua struttura e delle sue finalità e in virtù dell’articolo 10 del decreto legislativo n.460 del 1997.
La sua costituzione è avvenuta il 17/12/2007 in seguito è stata presentata istanza di iscrizione all’Anagrafe unica delle Onlus che è stata accolta.
La direzione regionale del Lazio Agenzie delle Entrate ha iscritto Associazione Teatro 7 Solidarietà all’anagrafe delle ONLUS, tenuta presso la DR Lazio, con effetto dal 26 giugno 2009, con prot. nr. 49336 del 24/07/2009 e ai sensi dell’art.4 comma 2 del D.M. 18 luglio 2003 n 266.
L’Associazione Teatro 7 Solidarietà Onlus usufruisce pertanto le agevolazioni fiscali previste per le ONLUS, nonché la possibilità di ricevere erogazioni liberali deducibili e/o detraibili in capo ai soggetti eroganti.

In considerazione della sua natura ai fini fiscali le offerte sono deducibili.

Per le Onlus è particolarmente importante come fonte di finanziamento la possibilità di essere destinatarie di erogazioni liberali tramite il c.d. “ fundraising” cioè l’attività di raccolta di fondi.
Il legislatore ritiene importante sostenere queste organizzazioni e ha previsto una serie di deduzioni e detrazioni a favore delle Onlus e delle iniziative umanitarie, religiose o laiche.
Le agevolazioni fiscali previste per chi effettua erogazioni liberali a favore delle ONLUS si distinguono a seconda di chi le ha effettuate (persona fisica o impresa) e in base alla natura della donazione che può riguardare denaro, beni o costi di personale per servizi.
I contribuenti sia persone fisiche che enti soggetti all'imposta sul reddito delle società che intendono effettuare erogazioni liberali nei confronti delle ONLUS potranno scegliere alternativamente tra le due agevolazioni.

Agevolazioni sulle erogazioni liberali delle persone fisiche

In questa categoria rientrano le persone fisiche, gli imprenditori individuali, i lavoratori autonomi e i soci delle società di persone.
Per le persone fisiche la deducibilità è prevista con le seguenti due modalità e ogni contribuente può scegliere di quale modalità avvalersi al momento della dichiarazione dei suoi redditi:

  1. Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti a Ires sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro all’anno (art. 14 comma 1 D.L. n. 35/2005 e successive modificazioni (L. n. 80/2005). Nel calcolo del reddito complessivo dichiarato sono compresi anche i redditi da fabbricati assoggettati a cedolare secca.
  2. Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche sono detraibili dall’imposta lorda nel limite del 26% e fino a un importo massimo di 30.000 euro annui, per un risparmio fino a 7.800 euro, (Articolo 15, comma 1 lett.i-bis del Testo Unico imposte sui redditi).

Agevolazioni sulle erogazioni liberali delle imprese

In questa categoria rientrano le società di capitali o cooperative o consorzi od enti di diverso tipo, pubblico o privato, che abbiano per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali. Questi contribuenti possono optare alternativamente tra:

  1. La deducibilità, per le liberalità in denaro o in natura, nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 € annui (art. 14 comma 1 D.L. n. 35/2005 e successive modificazioni (L. n. 80/2005).
  2. la deduzione dal reddito imponibile Ires del 2% del reddito d’impresa dichiarato per un importo massimo di 30.000 euro (comma 2 lettera h, art 100 tuir).

Modalità

L’offerta deducibile può essere in denaro o in natura.
In caso di donazione in denaro, l’Agenzia delle Entrate prevede che le offerte per poter essere dedotte o detratte devono avvenire con sistemi di pagamento tracciabili, ovvero se il versamento è effettuato tramite banca o uffici postali o ancora mediante gli altri sistemi di pagamento quali carte di debito, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.
In pratica viene esclusa la possibilità di effettuare una donazione in contanti.
L’associazione che riceve la donazione rilascia una ricevuta attestante la donazione con l’indicazione degli estremi della norma di riferimento per agevolare il donante in occasione della dichiarazione dei redditi.

Attenzione: per le erogazioni liberali a tutela delle persone con disabilità grave a decorrere dall’anno d’imposta 2016 (dichiarazione dei redditi 2017)  è possibile fruire della deduzione del 20% delle erogazioni liberali, le donazioni e gli altri atti a titolo gratuito, complessivamente non superiori a 100.000 euro, a favore di trust o fondi speciali che operano nel settore della beneficenza.

Deduzione o detrazione?

La scelta del tipo di agevolazione da applicare in sede di dichiarazione dei redditi (detrazione, con conseguente riduzione dell’imposta da pagare, ovvero deduzione, con effetto di abbattimento dell’imponibile su cui l’imposta viene calcolata) spetta al contribuente: il confronto e la valutazione di convenienza sull’agevolazione da applicare va infatti necessariamente svolto non in astratto, ma tenendo conto della situazione individuale. Ora c’è un modo in più per sostenere le nostre attività e per darci maggiore libertà: quello di decidere una donazione a favore della nostra associazione. L’Associazione Teatro 7 Solidarietà ha bisogno dell’aiuto di tutti e in questo caso anche il Fisco ci dà una mano: ricordiamocene.

 

SERATE DEDICATE AD ONLUS ED ASSOCIAZIONI

ONLUS AMICHE

Coordinate bancarie per le vostre donazioni:

Ass. Teatro7 Solidarietà Onlus
Via Benevento, 23 - 00161 Roma
C.F. 97491750580

CC Banca Unicredit
AG. Piazza Lecce (RM)
IBAN: IT 75 R 02008 05212 000010976798

Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all'uso dei cookie. Per informazioni sui cookie utilizzati da questo sito e sulle modalità di accesso alle opzioni di attivazione/disattivazione si legga l'informativa: Cookies Policy