pannello MozambicoSono ormai molti anni che il Teatro 7 si dedica alla solidarietà portando avanti diversi progetti di sostegno socio-culturale.

In primis un progetto di adozioni a distanza, T7 Missione Mozambico, che, in collaborazione con i Missionari dell’Ordine dei Servi di Maria, cura lo sviluppo ed il sostegno della Missione del Cenacolo di Suor Alda a Xai Xai.

Inoltre, attraverso il nostro operato, sosteniamo molti progetti di altre associazioni. Riteniamo, infatti, che il mezzo teatrale possa essere molto utile per informare sui tanti problemi sociali e, soprattutto, per sostenere fattivamente i più bisognosi. Crediamo molto nello scambio delle esperienze e, in quest’ottica, ci piace mettere a disposizione i nostri spettacoli ed il nostro spazio per sensibilizzare il pubblico e per raccogliere i fondi.

Nella stagione 2017/2018, con il progetto Teatro/Solidarietà, abbiamo dedicato ben 55 serate a 33 diverse Onlus amiche, coinvolgendo 4.550 spettatori/sostenitori e devolvendo in beneficenza circa € 50.000; inoltre, con gli spettacoli dei nostri laboratori nel 2018 abbiamo incassato per i nostri progetti solidali ben € 14.500,00 che si vanno ad aggiungere alle vostre donazioni, il nostro ringraziamento va al pubblico, agli attori, agli allievi e ai docenti che hanno reso possibile tutto questo. 

Teatro 7 Missione Mozambico nasce nel 1998, allo scopo di collaborare con i missionari dell’Ordine dei Servi di Maria allo sviluppo di alcuni progetti nella provincia di Xai-Xai. Innanzitutto sostiene, attraverso il sistema delle adozioni a distanza, la cura e l’educazione di circa 94 bambini del Cenaculo, la comunità dove opera Suor Alda Macuacua; inoltre sviluppa progetti di “aiuto puntuale”: grazie alla sensibilità di quanti ci hanno sostenuto con entusiasmo, negli anni abbiamo acquistato un aratro, istallato una pompa elettrica e realizzato un LAR (casa d’accoglienza), un edificio scolastico (scuola primaria e secondaria) ed una piccola biblioteca.

Negli ultimi anni, il progetto del Cenaculo di Xai Xai, di Suor Alda e dei nostri bambini ha fatto grandi passi avanti: partendo dalla raccolta di fondi per l’installazione di semplici tecnologie siamo arrivati a realizzare progetti di maggiore importanza: sono state completate la nuova sala da pranzo e la nuova cucina; è stata costruita una casetta in mattoni per quattro ragazzi orfani; sono stati acquistati dei computer e siamo riusciti ad iscrivere tre giovani all’istituto agrario e tre ragazzi all’università!

Grazie al contributo delle nostre madrine e dei nostri padrini continuiamo a permettere il sostentamento di circa 130 persone e di tutti i loro insegnanti, dando la possibilità a tutti questi ragazzi di alimentarsi regolarmente, di studiare e di ricevere una buona educazione.

Ma ci sono ancora tanti obiettivi da raggiungere!

Nei progetti di Suor Alda e di Padre Honorio per il prossimo anno abbiamo: l’acquisto di un nuovo trattore, la realizzazione di una panetteria per il Cenaculo, dove ogni giorno si ospitano circa 150 commensali e la costruzione a Maputo di una casa-appoggio per le giovani suore che vi si recheranno per gli studi superiori. Questa struttura, come prevede Suor Alda potrà essere anche di sostegno effettivo a diversi studenti della zona. E poi arrivano sempre nuove richieste di aiuto, in particolar per studenti e studentesse e per orfani o malati.

LE ATTIVITA’ DI TEATRO SETTE PER IL MOZAMBICO

  • tutti gli spettacoli dei nostri laboratori sono finalizzati alla raccolta fondi per la missione;
  • parte degli incassi degli spettacoli in cartellone presso il Teatro 7 vengono devoluti per il nostro progetto di adozione a distanza al villaggio di Xai Xai;
  • vengono organizzate serate speciali per la raccolta fondi

Ecco alcuni estratti dalle e-mail che ci ha inviato Padre Honorio:

 “Cari amici, salve!

[…] Grazie per la buona nuova, che sarà motivo di tanta gioia per queste giovani donne che vogliono studiare […] andrà tutto per affitto stanza, iscrizioni università, cibo, materiale di studio.”

[…] Nel frattempo gli studi di Queiros (Sundy per gli amici) procedono molto bene e lui non manca di farci arrivare notizie in merito, i suoi dubbi, le sue scelte, le sue foto e le copie dei pagamenti che effettua presso l’università.

[…] Sono ancora “fuso” dalla vostra sensibilità e risposta a queste richieste di aiuto. Quando mi sono arrivate, attraverso Fr. Custódio, mi sono detto: “Signore, tu sai che io non ho la possibilità per dare una mano (il “mio” stipendio mensile è di settantacinque eu!), ma se Tu vuoi aiutare queste ragazze, sono certo che saprai indicarci la strada”. E vi posso assicurare che non è la prima volta che il Signore risponde così presto e così generosamente! Grazie davvero, e di cuore!

Ogni bene e cari saluti a tutti,
Hon.”

 Per adottare un bambino a distanza potete rivolgervi a:

  • Sabrina Montani e Michele La Ginestra c/o Teatro 7 Via Benevento 23, Roma - tel. 06 44236382
    Alberto e Daniela Rossi, Via Ravenna 7/a, Roma - tel. 06 44248774
    Adriano e Cristina Bennicelli, Via Morgagni 50, Roma - tel. 06 4403929

Le coordinate bancarie per le vostre donazioni sono:
ASSOCIAZIONE TEATRO 7 SOLIDARIETA’ ONLUS
UNICREDIT BANCA
AG. Piazza Lecce (RM)
IBAN: IT 75 R 02008 05212 000010976798

Causale: “Progetto Adozioni a Distanza”.

SERATE DEDICATE AD ONLUS ED ASSOCIAZIONI

ONLUS AMICHE

Coordinate bancarie per le vostre donazioni:

Ass. Teatro7 Solidarietà Onlus
Via Benevento, 23 - 00161 Roma
C.F. 97491750580

CC Banca Unicredit
AG. Piazza Lecce (RM)
IBAN: IT 75 R 02008 05212 000010976798
Questo sito web utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, comunicare e fornirti un'esperienza di navigazione migliore, più veloce e più sicura.
Cookies Policy Ok Rifiuto